Warning: session_start(): Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /home/content/53/7830053/html/myrising/index.php:2) in /home/content/53/7830053/html/myrising/wp-content/plugins/unyson/framework/helpers/class-fw-flash-messages.php on line 241

Warning: session_start(): Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /home/content/53/7830053/html/myrising/index.php:2) in /home/content/53/7830053/html/myrising/wp-content/plugins/unyson/framework/helpers/class-fw-flash-messages.php on line 241
Andy Mart: gli artisti sono persone guidate dalla tensione tra il desiderio di comunicare e quello di nascondere | Associazione Freedom

Andy Mart: gli artisti sono persone guidate dalla tensione tra il desiderio di comunicare e quello di nascondere

- 13 Gennaio 2017

Da dove nascono la passione e la necessità di raccontare storie attraverso le canzoni?

 

Questa voglia che ho di esternare le mie emozioni attraverso le canzoni c’è sempre stata in realtà.

Già da piccolo amavo la scrittura, non ho mai letto molti libri ma avendo una grande fantasia riuscivo a creare storie o ad immaginare diverse situazioni da piccoli espedienti che mi capitavano nella vita quotidiana. Ho iniziato a scrivere rime quando avevo più o meno 15 anni ma solo negli ultimi anni ho deciso di iniziare a scrivere vere e proprie canzoni, attraverso la musica riesco ad esprimere veramente me stesso, forse è questo il vero motivo.

Può essere tutto riassunto in questa frase di Winnicott ” Gli artisti sono persone guidate dalla tensione tra il desiderio di comunicare e di nascondere “… attraverso la musica riesco a tirare fuori tutto ciò che nella vita di tutti i giorni nascondo o semplicemente tengo per me.

 

14938336_10154057655357475_6027046865904282762_n

Le tue canzoni si ispirano ai temi d’attualità oppure ci sono degli argomenti che ti interessano particolarmente?

 

Ogni canzone ha una sua storia, possono nascere da un’esperienza vissuta da me o magari l’ispirazione arriva da qualche situazione che ha vissuto una persona che conosco, cerco di mettermi nei suoi panni e raccontare la cosa dal mio punto di vista.

Cerco sempre di cambiare argomento in ogni canzone, non mi piace essere monotematico. Credo che la versatilità sia quello che mi differenzia dagli altri.

 

Come sta cambiando il mondo della musica?

 

È cambiato molto negli ultimi anni, grazie ai social e alle varie piattaforme digitali è diventato molto più facile far ascoltare la propria musica e farla arrivare all’orecchio di un maggior numero di persone.

Il lato negativo è che essendo diventato anche più facile e alla portata di tutti creare canzoni molti si improvvisano cantanti o produttori a discapito della qualità del prodotto finale. Credo che però alla fine il talento emerga sempre.

 

14681806_10154004822112475_6740805530901172546_n

 

Per girare i tuoi video hai dovuto visitare molti luoghi: qual’è stato il posto che ti ha affascinato di più? e perché?

 

Sicuramente Santo Domingo. Quella è la mia seconda casa, sono andato spesso li negli ultimi anni ed è uno di quei posti in cui torno con molto piacere. Girare un video li è stato veramente speciale per me, spero di girarne altri in futuro.

 

Tutti sanno benissimo che per scrivere canzoni e testi è necessario avere molta creatività. Come fai ad essere creativo?

 

L’ispirazione viene da tutto quello che vivo ogni giorno o che ho vissuto nella mia vita. Metto ogni cosa nelle canzoni senza censura, proprio perché attraverso la musica riesco a lasciarmi andare ed essere me stesso. Ovviamente ci sono periodi in cui si è più creativi e altri meno, mi ispiro anche ascoltando la musica di altri artisti soprattutto d’oltreoceano. Ho sempre ascoltato molto Hip-Hop Made in USA e poco hip-hop italiano e ancora oggi è così, mi aiuta molto nella creazione di melodie, ritornelli e ad avere una metrica diversa rispetto agli altri.



//